martedì 1 gennaio 2013

quadretto per le feste


QUADRETTO DI NATALE

ed anche quest’anno discende
morbida
  nella notte già spoglia
di gloria nel cielo per le strade
dalle case le fatue luci affonda
sovrana candida
                              e tutta sfoglia
da questo spurio amore la città
        e le colline già nel buio stanche
 e le morte stanze senza quiete
e voce intorno scolora da quel nome
e ombra – che al di là della memoria
dentro me rinasce –
e questa nebbia non discioglie.

G. Nigretti da Derive urbane

2 commenti:

i messaggi saranno visibili dopo la moderazione dell'amministratore. Grazie