lunedì 27 febbraio 2012

GIGLI DI MARE


UN BIANCO GELIDO

l’ultimo sogno su le case spegne
di chi sogna raccolte baie
su l’innate isole remote sabbie
di bianchi gigli le giornate

naufraghe memorie gemmano
di schegge il bianco gelido
su le case ossa dal freddo infrante.

Nessun commento:

Posta un commento